ENERGIA

  • 01 Giugno 2017

    In linea con il concept del Festival dell’Energia 2017, Ing. Di Santo può raccontarci la sua idea e visione di energia responsabile?

    Usare l’energia quando serve e nel miglior modo possibile. L’impiego responsabile delle risorse – fondamentale non solo per migliorare l’ambiente, ma per la nostra stessa sopravvivenza – richiede un ripensamento di prodotti, servizi e sistemi produttivi per le imprese, così come un cambiamento delle abitudini per i cittadini. L’aspetto interessante è che questa trasformazione, per quanto non semplice, porterà benefici multipli alla società e maggiore ricchezza, mettendo in moto la parte sana dell’economia. 

  • 27 Febbraio 2017

    La Strategia energetica nazionale, introdotta nell'ordinamento nel 2008, è uno strumento di indirizzo e programmazione della politica energetica nazionale.

    Il documento è frutto di un processo di consultazione avviato a metà ottobre 2012 in seguito all'approvazione in Consiglio dei Ministri del documento di proposta e proseguito con il confronto con le istituzioni, le associazioni di categoria, le parti sociali e sindacali, le associazioni ambientaliste e dei consumatori, enti di ricerca e centri studi. 

  • 25 Marzo 2016

    Che la rivoluzione dell'energia sia iniziata è un dato incontrovertibile, ma che il trend vada verso il rinnovabile a discapito delle fonti fossili non è scontato. Più che di rivoluzione, si tratta di un processo: sarà graduale e forse incostante, ma la transizione è già cominciata.

     

  • 15 Febbraio 2016

    Chi non ci ha mai fatto un pensierino? Staccarsi dalla rete e produrre da soli tutta l’energia che ci serve, con fonti pulite e locali, per contribuire alla lotta contro l’effetto serra, ma anche per garantirsi da futuri aumenti delle bollette. Tecnicamente, grazie allo sviluppo del fotovoltaico abbinato alle batterie, l’opzione è praticabile e sta diventando sempre più abbordabile. Tanto che un’abitazione off-grid non è più solo prerogativa degli autarchici in case isolate, ma comincia a trovare adepti anche in città.

     

  • 02 Febbraio 2016

    “Gli obiettivi di Monaco di Baviera del progetto del 100% rinnovabili nel 2040, come produzione, può essere raggiunto anche da Roma Capitale, e per Castel Giorgio l'obiettivo è già nel 2020, solo con la geotermia.” È quanto dichiara Diego Righini manager di Geotermia Italia spa, azienda leader nelle rinnovabili, in un comunicato stampa diffuso negli ultimi giorni di gennaio. 

  • 22 Gennaio 2016

    La Corte costituzionale martedì ha approvato uno dei sei referendum “anti-trivelle” chiesti da dieci Regioni. Ecco dieci domande e dieci risposte per capire meglio il tema in discussione.

  • 20 Maggio 2015

    ERG ha avviato un percorso di diversificazione del business, puntando sulle rinnovabili e in particolare sull'eolico. Oggi ERG Renew è il primo operatore del settore in Itaila e nei primi 10 in Europa nell'on shore.

  • 13 Novembre 2014

    Amici della Terra ha promosso nel mese di settembre la Conferenza Nazionale sul ciclo dei rifiuti: Chiudere il cerchio. Tra i molti interventi, vi proponiamo una sintesi del contributo di Davide Tabarelli: l’incapacità del nostro Paese di gestire in maniera corretta tutte le fasi del ciclo, sfruttando pienamente l'energia residua incorporata nei rifiuti stessi rappresenta uno spreco grave.

  • 13 Novembre 2014

    Il prezzo del petrolio crolla. Una sorpresa? Per chi si era convinto che lo scenario fosse quello di un progressivo inaridimento dei pozzi, probabilmente sì. Ma non è questo l'orizzonte in cui ci muoviamo, come ha sempre dichiarato Leonardo Maugeri. 

  • 10 Novembre 2014

    In Francia il percorso per la realizzazione del Deposito sotterraneo dei rifiuti radioattivi, progetto Cigéo, è in fase avanzata. Il Laboratorio di ricerca sotterraneo, creato per valutare concretametne e direttamente l'impatto del progetto sulla struttura geologica del territorio, è attivo e visitabile. Anche con un tour virtuale. 

  • 16 Settembre 2014

    Una collocazione definitiva dei rifiuti radioattivi è necessaria per poter portare a termine lo smantellamento delle centrali, avviando così una riqualificazione di quelle aree. Quale soluzione è più adatta al contesto italiano? SuperQuark, in un servizio andato in onda a fine agosto, ha affrontato il tema e analizzato le strade possibili a partire dalle esperienze a noi più vicine. 

  • 17 Luglio 2014

    La radioattività evoca immediatamente nel nostro immaginario spettri e paure. Eppure la radioattività è presente nell'ambiente in cui viviamo tutti i giorni. Nel suo libro "La radioattività intorno a noi", Giovanni Pallottino, dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, affronta il tema con chiarezza e competenza. Paolo Saraceno, INAF, ne parla in questa introduzione. 

  • 03 Marzo 2014

    La comunicazione tra aziende e clienti, anche sui social, continua ad essere unidirezionale. Ci si percepisce ancora come interlocutori spesso contrapposti, quando invece si è parte di un unico sistema. 
    Intervista a Mafe de Baggis, esperta in social communication

  • 03 Marzo 2014

    Crisi finanziaria, liberalizzazione del mercato elettrico, nuove tecnologie smart. Quest'insieme di radicali cambiamenti ha trasformato l'atteggiamento del consumatore, che si fa sempre più attivo e protagonista. Le aziende sanno interpretarne le nuove esigenze. L'Intervista ad Aldo Chiarini, CEO GDF Suez Energia Italia

  • 03 Marzo 2014

    Creare nuovi elementi a valore aggiunto da inserire nel proprio portfolio di servizi per il consumatore e imparare a comunicarli efficacemente sul mercato domestico. Un'opportunità da cogliere per le imprese del settore. Intervista a Paolo Vigevano, Presidente di Acquirente Unico

  • 27 Febbraio 2014

    Lunedì 10 marzo 2014 - Villa Necchi Campiglio (via Mozart, 12 - Milano)

    Un evento promosso da Festival dell'Energia in collaborazione con GDF SUEZ.

     

  • 19 Febbraio 2014

    L'Enea presenta il rapporto 2012 sull'Efficienza energetica in Italia. Ecco i dati essenziali. 

  • 19 Dicembre 2013

    Le risorse geotermiche nel nostro Paese sono importanti e ampiemente sottovalutate. Per Stefano Gresta, presidente INGV, per sfruttare pienamente questo potenziale, in tutte le sue forme (alta, media e bassa entalpia), occorre cominciare con un'indagine dettagliata del sottosuolo. Lardarello è un caso eccezionale, ma il sottosuolo italiano è ricco. 

  • 19 Dicembre 2013

    L'Italia ha una naturale vocazione geotermica. Se Lardarello è un caso eccezionale, le risorse geologiche distribuite nel sottosuolo sono molte e oggi la tecnologia consente di sfruttarle pienamente, come dimostrano alcuni progetti pilota oggi in sviluppo. 

  • 26 Settembre 2013

    L'area del Mediterraneo continua ad essere decisiva sul fronte energetico. Oggi i progetti di sviluppo non riguardano solo le fonti fossili, ma anche le rinnnovabili. Piani di sviluppo importanti partono dal Medio Oriente e coinvolgono i Paesi del nord Africa. Il Marocco, che ha da poco approvato la Renewable Energy Law, si sta strutturando per farne una vera occasione di crescita. 

  • 06 Giugno 2013

    Useremo sempre più gas naturale e l'Italia, che è stata tra i primi paesi a sviluppare un'industria nel settore, potrebbe essere trainante anche nell'uso diretto del GNL. Con la decisione dei Paesi nordici di limitare drasticamente la presenza dello zolfo nei combustibili marini, un'ulteriore crescita del settore è più che probabile. L'articolo di Diego Gavagnin.

  • 20 Maggio 2013

    Il Trans Adriatic Pipeline è uno dei progetti infrastrutturali più importanti per l'Italia e per l'Europa, la sua realizzazione infatti consentirebbe all'Italia di diventare un vero hub per l'area mediterranea e garantirebbe una maggiore sicurezza negli approvvigionamenti. Perché questo possa accadere però il dialogo con il territorio è essenziale. L'opinione di Giampaolo Russo, Country Manager TAP Italia.

  • 20 Maggio 2013

    Nasce il Mediterranean Energy & Efficiency Tour. La prima edizione sarà presentata a Roma il 23 maggio 2013.

  • 20 Maggio 2013

    Quello appena trascorso è stato un anno di radicali cambiamenti per il fotovoltaico in Italia. Le modifiche nella politica degli incentivi ha portato con sé conseguenze di rilievo, a partire dalla contrazione del volume d'affari.

  • 16 Maggio 2013

    Snam, megawatt sponsor del Festival, organizza l'undicesima Conferenza del GIE - Gas Infrastructure Europe. A Venezia, il 23 e il 24 maggio 2013, si discuterà di politiche europee per il gas naturale con i più autorevoli operatori del settore.

  • 14 Maggio 2013

    L'idroelettrico è storicamente la fonte rinnovabile che ha dato più al nostro Paese, ma il suo ruolo non è finito. Nuove tecnologie e nuove strategie di sviluppo per impianti di piccola e media taglia consentono di ottenere ancora numeri importanti. Augusta Maranci racconta l'esperienza di Errenergia.

  • 08 Maggio 2013

    Il gas naturale è l'idrocarburo meno inquinante e le riserve di cui disponiamo sono abbondanti: per questo, secondo Luciano Buscaglione, Direttore generale Anigas, può costituire insieme alle rinnovabili la risposta più efficace alla sfida energetica che dobbiamo affrontare.

  • 30 Aprile 2013

    Sono più competitive di quelle elettriche, sono penetrate nel mercato senza il sostegno degli incentivi, continuano a crescere oltre le previsioni, eppure le rinnovabili termiche non vengono prese in considerazione seriamente. L'articolo di Rosa Filippini.

  • 07 Marzo 2013

    L'Osservatorio Agroenergie presenta uno studio sul biometano e sulle potenzialità di una filiera tutta italiana. Una risorsa importante sia sul fronte della sicurezza degli approvvigionamenti, sia sul fronte ambientale.

  • 10 Gennaio 2013

    Secondo il professor Mathis solo un corretto mix fatto di nucleare e rinnovabili può permette all’Umanità di disporre di abbondante energia evitando l’emissione di gas-serra. Uno scenario su cui Charles W. Forsberg, del MIT, sta lavorando alacremente insieme ai suoi ricercatori.

  • 10 Gennaio 2013

    Il sottosuolo è preziosissimo per il sistema energetico. Per riuscire a sfruttarlo nella maniera migliore, e in sicurezza, è necessario, ci dice Fedora Quattrocchi, sostenere la ricerca, sviluppando un sistema di collaborazione efficace tra pubblico e privato. Ma è anche necessario rivedere gli strumenti legislativi.

  • 19 Dicembre 2012

    La produzione di Petrolio in Russia è risalita dello 0,4% nel mese di novembre per raggiungere un nuovo record post-sovietico. Ma anche questo è un record che sarà presto superato. A raccontarci perché è Evgenij Utkin.

  • 18 Dicembre 2012

    Exxon pubblica il suo Outlook for Energy e analizza lo scenario al 2040. Cosa ci aspetta?

  • 29 Novembre 2012

    Il World Energy Outlook, uscito a novembre, per la prima volta parla finalmente della importante crescita nella produzione di petrolio degli Stati Uniti. Arriva tardi, segnala Leonardo Maugeri.

  • 02 Luglio 2012

    Secondo i dati della ricerca di Leonardo Maugeri, pubblicati il 25 giugno scorso, non solo possiamo dire addio al picco del petrolio, ma anzi corriamo il rischio di una sovraproduzione di greggio che può provacare smottamenti non da poco a livello globale.

  • 06 Giugno 2012

    Intervista a Livio de Santoli,
    Ordinario di Impianti Tecnici, responsabile dell’energia della Sapienza Università di Roma

  • 30 Maggio 2012

    Le bollette energetiche in Italia sono tra le più alte in Europa. Secondo l'AEEG sono cresciute in 10 anni di più del 50%.  A cosa è dovuto questo aumento? Legambiente ne parla in un suo dossier.

  • 03 Maggio 2012

    Alcune settimane fa European Energy Review ha pubblicato un articolo di Robin Mills, Head Consulting Manaar Energy, sul picco del petrolio: Cheer up: the world has plenty of oil. Le reazioni non si sono fatte attendere.

  • 15 Marzo 2012

    A un anno dal tragico incidente in Giappone, il World Energy Council (WEC) pubblica il suo rapporto sullo stato del settore nucleare globale pre e post Fukushima: World Energy Perspective: Nuclear Energy One Year After Fukushima.

  • 12 Marzo 2012

    Senior advisor PWC e Segretario Generale iniziativa RES4Med di Redazione
    Roberto Vigotti fa il punto sui diversi progetti che puntano a rendere energeticamente sfruttabile, per i paesi africani e per l'Europa, il sole del deserto.

  • 09 Settembre 2011
  • 17 Febbraio 2011

    Il caso dei due comuni svedesi che si contendono la possibilità di gestire il deposito di scorie nucleari. di Lorenzo Pinna, autore di SuperQuark

  • 20 Ottobre 2010

    Intervista a Vittorio Cogliati Dezza, presidente di Legambiente, di Emilia Blanchetti

  • 22 Aprile 2010

    Intervista a Vittorio Cogliati Dezza, Presidente di Legambiente, di Emilia Blanchetti

  • 16 Febbraio 2010

    Intervista a Fedora Quattrocchi, INGV
    di Agnese Bertello

     

  • 20 Gennaio 2010

    di Pippo Ranci

  • 06 Gennaio 2010

    di Alessandro Ortis, Presidente AEEG

  • di Chicco Testa

    Obama riapre al nucleare che considera necessario per sopperire al fabbisogno energetico del suo Paese, senza tralasciare gli investimenti nelle rinnovabili. Il suo Segretario all'Energia, Steven Chu, parla aperamente del progetto sulla sua pagina di facebook
    Un ottimo esempio di ambientalismo pragmatico. 

  • di Gianni Silvestrini, direttore scientifico Kyoto Club
    dicembre 2008

  • Intervista a Mauro Vignolini, Responsabile ricerca e sviluppo Solare termodinamico Enea di Agnese Bertello