Smart Team

Innovazione e Ricerca
15 Maggio 2012
TEAM, CRB, Franco Cotana, Università di Perugia, rinnovabili

Allegati:

AnteprimaAllegatoDimensione
Progetto SMART TEAM.pdf3.14 MB

Di Valentina Coccia, Centro di Ricerca sulle Biomasse (CRB)

 

Il progetto delle Torri energetiche TEAM, elaborato dal Centro di Ricerche sulle Biomasse, istituito dal Ministero dell’Ambiente presso l’Università di Perugia, e guidato dal professor Franco Cotana si ispira metaforicamente al medioevo, all’immagine della torre che contraddistingue così tanti borghi italiani, ma punta a risolvere alcune delle questioni più spinose del settore energetico attuale e rilancia l’immagine della torre in chiave avanguardista nel futuro smart delle nostre città.

Il landscape dei grandi quartieri produttivi delle città potrà in futuro ricalcare quegli stessi profili. Ma le sue torri non avranno più funzione protettiva; saranno invece un articolato sistema per rispondere alla domanda di energia sia da un punto di vista elettrico e termico, sia in estate che in inverno, ricorrendo esclusivamente a fonti rinnovabili, facendo in modo che la variabilità della produzione di alcune di queste (fotovoltaico ed eolico) sia controbilanciata dalle rinnovabili che possono invece avere una produzione costante e programmabile (geotermico e biomasse).

 

La Torre Energetica Ambientale Multifunzionale è il risultato dell’integrazione di differenti tecnologie di produzione di energia rinnovabile, concentrate in una struttura antisismica composta da un fusto rastremato alto fino a 40 m con diametro da 15 m e un serbatoio in testa del diametro 20 m e altezza 4 m, e soprattutto, a basso consumo di territorio.

 

Flessibile, poliedrico e multivalente, dotato di tecnologie all’avanguardia, il sistema TEAM prevede la realizzazione di un sistema integrato di reti intelligenti, in connessione reciproca, che consenta di fornire servizi energetici, ambientali ed informativi alle utenze produttive: telegestione, tele e radiocomunicazione; monitoraggio ambientale, acustico, vibrazioni; telecontrollo ad infrarosso per rilevazione incendi e videosorveglianza; illuminazione a LED.

 

Condividi: